Case history

case history

EUROGEST MULTISERVICE | TIMELINE

1991 – 1992: nasce, dall’incontro di una necessità e di un’intuizione, Eurogest Multiservice Srl. Il primo contratto, rivolto alla gestione del magazzino di economato, è del giugno 1992 e risponde all’esigenza di un Istituto di Credito di esternalizzare un proprio servizio.

1994: Eurogest Multiservice diviene esclusivista per Trento e Bolzano di DHL, azienda leader mondiale nel settore della logistica: il rapporto durerà nove anni, fino al 2003. Omar Signori, attuale CEO di Eurogest Multiservice, affianca il padre alla guida dell’azienda.

1995: Eurogest Multiservice stipula un contratto per la gestione in esclusiva di tutto il territorio del Friuli-Venezia Giulia con Mail Boxes Etc. Il contratto prevede la gestione del servizio di Corriere espresso e vede la nascita di un centro pilota ad Udine e di altri nove negozi nel resto della regione. Subito dopo viene acquistato anche il territorio del Veneto: entrambe le regioni rimangono in esclusiva ad Eurogest Multiservice fino al 2002, quando vengono vendute.

2001: è l’anno della svolta, quello in cui l’azienda bolzanina acquisisce la distribuzione notturna di tutte le filiali di un importante Istituto Bancario del Nord-Est.

2002: anno del raddoppio Eurogest Multiservice acquisisce anche la distribuzione notturna e la gestione dell’economato del più grande Istituto Bancario del Trentino-Alto Adige

2003: mentre si conclude inaspettatamente il contratto con DHL, Eurogest Multiservice rilancia, e diviene il Corriere bancario di tutte le Casse Rurali dell’Alto Adige.

2011Eurogest Multiservice diviene esclusivista del corriere bancario anche delle Casse Rurali del Trentino. È di quest’anno il conseguimento della Certificazione Uni En Iso 9001:2008, non un obbligo, ma una scelta consapevole e ponderata di crescita ed apprendimento.

2012: è l’anno della consacrazione, quello che vede Eurogest Multiservice trasferirsi a Cornedo all'Isarco, nella nuova sede, all’interno della quale si trovano non solo i magazzini dell’economato, ma gli archivi contenenti tutti i documenti degli Istituti di Credito: da questo momento lo stoccaggio e l’archiviazione di tutti i materiali viene effettuato all’interno della nuova sede, una struttura imponente, ordinata e dotata di ogni sistema di sicurezza.

STAY HUNGRY, STAY FOOLISH

2013: è già iniziata la nuova fase del percorso evolutivo di Eurogest Multiservice. Oltre al progetto di uscire dai confini regionali al fine di acquisire nuove fette di mercato, l’azienda mira all’ambizioso progetto della totale dematerializzazione dei documenti. Pur essendo i documenti cartacei ancora molto diffusi ed a tratti necessari, con la digitalizzazione degli archivi e di tutta la documentazione, infatti, si potrebbe dar vita ad un vero e proprio workflow management system efficiente e facile da gestire: si tratterebbe di uno strumento fondamentale per l’esplicitazione delle procedure di lavoro, nonché per la gestione dei flussi informativi aziendali, che consentirebbe un aumento dell’efficienza, eliminando gli step non necessari, un miglior controllo del processo, mediante la standardizzazione delle metodologie lavorative ed una maggior flessibilità dei software, workflow engine, programmati in base alle reali esigenze di ogni singolo Cliente.